Il romagnolo è il neo centrocampista del Frosinone. Arriva dal Lecce dove ha vinto due campionati di fila, il terzo con la maglia del Pisa

TABANELLI, LO SPECIALISTA IN PROMOZIONI

Tecnicamente dotato, è il classico giocatore completo per la zona nevralgica del campo dove può agire anche da trequartista. Si fa sentire anche in zona-gol
 In Breaking News

Il ravennate Andrea Tabanelli, classe ’90, è il neo centrocampista del Frosinone. Gran colpo della Società giallazzurra che ha tenuto coperto la mossa fino all’ultimo istante. Tabanelli – nella stagione precedente – è stato tra gli artefici della promozione della squadra salentina nella massima serie. Centrocampista completo, in mezzo al campo è in grado di ricoprire tutti i ruoli e può giocare anche da trequartista. Dotato tecnicamente come anche di una buona visione di gioco che abbina ad una evidente fisicità ed alla capacità di inserimento, caratteristiche che fanno del romagnolo un pericolo pubblico nelle aree avversarie. Ha saputo superare brillantemente, grazie ad una grande forza di carattere, anche qualche infortunio che ne ha frenato una carriera che avrebbe potuto regalargli altre ed interessanti soddisfazioni.

Tabanelli ha iniziato a muovere i primi passi nel Cesena da dove salpa prima per il Bellaria Igea Marina e poi per la Giacomense, entrambe formazioni di Lega Pro. Va a farsi le ossa ma gli addetti ai lavori credono in questo ragazzo. Quindi rientra al Cesena, con cui gioca con una buona continuità nella stagione 2012-’13 di serie B ed in quella successiva. Lo attende il salto nella massima serie, al Cagliari. Dove fu anche al centro di un piccolo caso: il suo cartellino doveva essere trasferito al Leeds, club acquistato all’epoca dal presidente Cellino, ma il tesseramento arrivò con leggerissimo ritardo e la Federazione inglese non fornì il visto di esecutività. Dopo Cagliari il rientro a Cesena dove giocherà anche 7 partite in serie A. Protagonista della promozione del Pisa in B nella stagione 2015-’16 e con neroazzurri. Alla fine della stagione festeggia la promozione in Serie B con il club pisano dove resta anche la stagione successiva. Passa al Padova dopo la retrocessione del Pisa e metà della stagione 2017-’18 si trasferisce al Lecce. In Puglia mette in cassaforte due promozioni di fila. In tutte le piazze dove ha giocato, Tabanelli si è rivelato un elemento fondamentale nello spogliatoio: il classico giocatore che ogni allenatore vorrebbe avere. Anche i tifosi del Lecce si erano legati in maniera viscerale al ragazzo con gol decisivi come quello che valse trequarti di promozione in occasione della sfida al Brescia.

Giovanni Lanzi

Articoli Recenti