QUINTA MERAVIGLIA PER L’UNDER 17. SALERNITANA BATTUTA 2-0

 In Senza Categoria

Frosinone: Capogna, Ghazoini, Tonetto, Mengat, Esposito, Marchizza, Veneruso (85′ Ferrari), De Florio (85′ Pescosolido), Altobello, Antonellis D., Venturini (57′ Scorzoni). A disposizione: Falzano, Moretti, Antonellis L., Finocchi. Allentore: Marsella

Salernitana: Scognamiglio, Novella, Gambardella (84′ Fucci), Marino, Panzavolta, Cataldi, Volpe (46′ Magliulo), Pezzo, Raiola, Esposito (75′ Del Regno), Iannone. A disposizione: Tancredi, Cesarano, Fucci, Migliore, Regoli, Pisano. Allenatore: Ferraro

Arbitro: Catallo di Frosinone

Marcatori: 68′ Veneruso, 78′ Altobello

Ammoniti: 32′ Menegat (F), 76′ Novella (S), 84′ Menegat (F),

Espulsi: 84′ Menegat (F)

 

E sono cinque le vittorie consecutive degli Under 17, che volano in classifica al primo posto in compagnia della Roma, che ha però una gara in meno. Per i giallorossi nel pomeriggio match contro l’Ascoli rinviato per maltempo. Partita gradevole alla ‘Città dello Sport’, tra due squadre che si affrontano a viso aperto. La prima azione arriva dopo appena 50 secondi, con Marino, che impegna dalla distanza Capogna, abile a mettere in angolo. Al 20′ è ancora Marino a gettare scompiglio nella difesa giallazzurra. Blocca Capogna, grazie all’ausilio di Esposito e Marchizza. L’occasione più ghiotta per il Frosinone arriva al 38′, con un tiro dai 20 metri di De Florio, sul quale salva Scognamiglio con un vero e proprio miracolo. Nella ripresa la squadra di mister Marsella entra con un piglio diverso e ci prova subito con Veneruso dalla distanza. portiere battuto ma la palla termina a lato di un soffio. Sempre Frosinone, stavolta con De Florio, che entra in area e calcia, blocca ancora l’estremo difensore granata. Le due squadre continuano a confezionare azioni da rete, ma a sbloccarla sono i giallazzurri. E’ un gol splendido quello del vantaggio,  con un tiro potente e preciso dai 20 metri di Veneruso. La Salernitana prova a pareggiarla pochi minuti più tardi, ma Migliulo da due passi spara alto. Il Frosinone ne approfitta con il solito Altobello, che raddoppia con una punizione perfetta. Nel finale espulso Menegat per doppia ammonizione. Non si ferma la corsa della squadra di Marsella, impegnata domenica prossima in casa del Bari.

Articoli Recenti