LORENZO CRISETIG: “SAPEVAMO CHE SAREBBE STATO DIFFICILE. ORA RIPRENDIAMO LA NOSTRA MARCIA”

 In Prima Squadra

Lorenzo Crisetig dopo la gara con l’Inter arriva nella mixed zone di “San Siro” per fare il punto sulla gara. Il Frosinone lascia il Meazza con 3 reti di scarto ma per il centrocampista giallazzurro ci sono delle note positive e parla così in esclusiva ai microfoni del MediaCenter

Lorenzo, una sconfitta pesante ma ci sono delle note positive nella notte di ‘San Siro’?

“Si una sconfitta un po’ troppo pesante, venivamo su un campo difficile, lo sapevamo, e forse abbiamo subito il primo gol troppo ingenuamente. Nella ripresa proprio quando stavamo cominciando a mettere in difficoltà l’Inter abbiamo subito la rete del 2-0 che ci ha tagliato le gambe”

Cosa vi siete detti nello spogliatoio, perchè ad inizio ripresa la reazione c’è stata…

“Che dovevamo continuare a giocare con lo stesso atteggiamento della prima frazione di gioco. Le occasioni le potevamo creare e giocando con la testa e senza mollare di un centimetro potevamo fare male all’Inter.”

Come stai fisicamente visto che era da tanto che non giocavi 90′?

“Sto bene, l’ultimo quarto d’ora non ne avevo più, avevo finito le batterie”.

Domenica che gara deve fare il Frosinone per uscire dallo “Stirpe” con punti pesanti?

“Dobbiamo continuare a fare le prestazione che abbiamo visto nell’ultimo periodo. E’ una gara importante, dobbiamo continuare a lavorare in questa maniera e proseguire sulla striscia positiva delle ultime giornate perchè è l’unico modo per raccogliere punti.”

Jacopo Gismondi

Articoli Recenti