Il giocatore, classe 2000, arriva dall’Aalborg, formazione di Superliga. Il Frosinone prosegue sulla linea-giovani, superata la concorrenza della Samp. Il ds Olsen: "Ha deciso di andar via per giocare con maggiore continuità"

KLITTEN, LA FRECCIA DANESE SULLA CORSIA MANCINA

Alle spalle del gigante scandinavo anche una interessante esperienza internazionale con la maglia delle squadre Under del suo Paese
 In Breaking News, Settore Giovanile

Coniugare la costruzione della difesa con la linea giovane, tutto ciò secondo una logica ben precisa. E’ così che il Frosinone piazza il terzo colpo in entrata: arriva infatti in maglia giallazzurra il danese Lukas Sparre Klitten, terzino sinistro classe 2000 (è nato il 1 maggio), 193 centimetri di altezza, proveniente dalla formazione dell’Aalborg (sconfitto a fine maggio nella finale per l’accesso alla Conference League 3-2 dopo aver vinto il Gruppo Retrocessione), con la quale nell’ultima stagione il neo giallazzurro ha collezionato 14 presenze nel massimo campionato della Danimarca, la Superligaen, e 1 nella Coppa. Il Frosinone si assicura così un’altra colonna per il pacchetto arretrato dopo gli arrivi di Gatti e Koblar.

Klitten è cresciuto calcisticamente nell’Aalborg, formazione nella quale ha ha disputato 3 stagioni con la Primavera prima del salto in prima squadra e altrettante 3 stagioni in Superliga nelle quali ha collezionato 28 presenze complessive, metà da titolare e l’altra metà da subentrato. Nel suo curriculum ci sono anche 6 presenze con la maglia della nazionale danese Under 21 che è stata impegnata nel girone delle qualificazioni agli Europei di categoria. Klitten ha fatto comunque l’intera trafila delle nazionali del suo Paese, con 19 presenze nella Under 19 e 2 nella Under 18. In totale ha messo insieme ben 34 gare internazionali con le varie rappresentative della Danimarca. Vanta quindi una importante esperienza al di fuori dei confini. Con la selezione U21 si era qualificato lo scorso mese di ottobre per le finali del campionato di categoria dopo il successo sulla Finlandia ma il giocatore dell’Aalborg non ha fatto parte della squadra che ha esordito lo scorso 31 maggio con la Germania alle finali dell’Europeo.

Il ragazzo era stato seguito – come riportano alcuni siti specializzati – anche dalla Sampdoria che a gennaio lo aveva cercato con insistenza anche grazie al filone che aveva portato in dote al club blucerchiato Andersen e Damsgaard. Ma evidentemente 6 mesi dopo, il progetto-giovani del nuovo corso del Frosinone è risultato più interessante. Il ds della Società danese, Olsen, aveva dichiarato: «Avremmo voluto prolungare il contratto di Lukas e ci dispiace per la sua decisione. Klitten ha scelto di andare via per giocare con maggiore continuità». E proprio per la sua decisione di non prolungare il rapporto von l’Aalborg, ha disputato l’ultima gara ufficiale lo scorso 3 marzo, dopo 14 presenze di fila nello scacchiere del tecnico Cifuentes. E ora l’avventura in serie B, nel Frosinone. La prima ribalta in un campionato straniero per questo gigante danese.

Giovanni Lanzi

 

Articoli Recenti