D’AVERSA SEMPRE KO COL FROSINONE, TUFFO NEL PASSATO PER FRATTALI

 In Senza Categoria

Frosinone e Parma viaggiano a braccetto a 20 punti, a -2 dal Palermo che nell’anticipo della 13.a giornata ha pareggiato 2-2 sul campo del Pescara. Vediamo qualche curiosità unitamente ai dati statistici – tratti dal portale fottballdata – di questa partita che si giocherà allo stadio ‘Benito Stirpe’ (ore 15.00).

Il mese di novembre per il tecnico giallazzurro Moreno Longo è quello dei pareggi: la scorsa stagione alla guida della Pro Vercelli ne ottenne 4 su altrettante gare. Il Frosinone è anche una delle 5 squadre alle quali non sono stati ancora concessi rigori: le altre sono Cesena, Novara, Spezia e Carpi. A conferma di un’ottima condizione psico-fisica, la squadra di Longo ha un parziale di 6-0 negli ultimi 15’ di partita più recupero. I canarini hanno segnato in quel frangente di partita 6 dei loro 18 gol, come Cremonese e Salernitana, non subendone alcuno.

La ‘repubblica del gol’ giallazzurra non viene scalfita. Infatti sono 10 i giocatori che sono andati a rete nelle 12 giornate finora disputate: Ariaudo, Ciofani Daniel, Ciofani Matteo, Citro, Crivello, Dionisi, Paganini, Sammarco, Soddimo e Terranova. Anche Perugia e Cittadella hanno mandato in gol 10 giocatori.

Frosinone imbattuto in casa (3 successi e 2 pareggi) come Salernitana e Cremonese. Il Parma invece non subisce reti da 218’: ultima rete incassata è stata quella realizzata da Luppi al 52’ di Parma-Entella 3-1 del 21 ottobre scorso. La squadra di D’Aversa è in un ottimo stato di forma che l’ha portata ad ottenere 6 vittorie in 12 giornate come Bari ed Empoli di cui 3 in trasferta (anche questo un record), come il Novara. Su 20 punti Calaiò & soci ne hanno ottenuti 10 in casa ed altrettanti fuori e arrivano da 3 successi consecutivi in assoluto e 7 punti nelle ultime 3 gare esterne.

Il Frosinone si presenta a questa sfida con un diffidato, il difensore Ariaudo. Tra i ducali il diffidato è Barillà, ex compagno di squadra di Citro che a sua volta ritrova da avversario il suo ex direttore sportivo nel Trapani, Faggiano. Incroci.

Ex di turno ed osservato speciale sul fronte parmense sarà il portiere Pierluigi Frattali che – cresciuto nella Berretti ed a lungo terzo portiere alle spalle di Zappino e Chiodini – con la maglia del Frosinone ha contato 38 presenze spalmate tra il 2005 e il 2011. Sul fronte del Frosinone ha militato nel Parma l’attaccante Camillo Ciano, senza nessuna presenza, nell’estate del 2014 prima di passare al Crotone.

Tra i due tecnici sfida inedita dalle panchine. In campo invece i due si sono affrontati 3 volte: 2 pareggi ed 1 vittoria per D’Aversa (che segnò la doppietta decisiva in Lucchese-Monza 1-2 del 31 gennaio 1999, in serie B, unica nella carriera professionistica del tecnico del Parma). Per Longo è la prima volta da avversario del Parma. D’Aversa invece ha affrontato il Frosinone nell’anno della promozione in A della squadra allora allenata da Stellone. Nella doppia sfida della serie B 2014/15, la sua Virtus Lanciano fu sconfitta, sia in casa (1-5) che in trasferta (2-1). Al ‘Biondi’ doppiette di Dionisi e Curiale e gol di Masucci, al Comunale vittoria in rimonta con gol di Paganini e Sammarco. Infine come già scritto, secondo confronto ufficiale a Frosinone. Il 17 febbraio 2009 vinse il Parma 2-1 con una rete al 90’.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Articoli Recenti